Assistenza Specialistica Ambulatoriale

Le prestazioni specialistiche sono fornite a cittadini iscritti al Servizio Sanitario Nazionale (S.S.N.).

Il cittadino deve pagare un ticket stabilito dalla normativa vigente.

Cosa serve

Per la prenotazione e la fruizione della visita specialistica o della prestazione diagnostica il cittadino deve essere munito della richiesta compilata su ricettario regionale e firmata dal Medico di Medicina Generale, dal Pediatra di Libera Scelta, oppure da uno specialista di struttura pubblica.

La richiesta non è necessaria per il solo accesso legato alla prima visita per alcune branche o prestazioni specialistiche, quali: Ginecologia e Ostetricia, Psichiatria, Neuropsichiatria Infantile, Psicologia, Odontoiatria, misurazione della vista o misurazione optometria, attività di servizi di prevenzione e consultoriali.

Non richiedono impegnativa del medico le seguenti prestazioni:

  • ostetricia e ginecologia consultoriale;
  • pediatria consultoriale  e per gli assistiti che non hanno scelto il pediatra di libera scelta;
  • neuropsichiatria infantile;
  • oculistica (solo per la misurazione della vista).

Sono esenti da prenotazione le seguenti prestazioni:

  • Esami radiologici
  • Esami clinici di laboratorio
  • Esami cardiologici dinamici
  • Visite specialistiche psichiatriche

In questi casi l’utente deve prenotarsi direttamente presso le strutture interessate che erogano la prestazione.

Dove e come Prenotare:

-Telefonicamente: componendo il numero CUP  848 830 730 da telefono fisso o il numero 0961.077543  da telefonia mobile

-Rivolgendosi agli sportelli CUP, presenti nelle strutture polispecialistiche territoriali e ospedaliere

-Rivolgendosi alle farmacie pubbliche già collegate al servizio di prenotazione

 

Visite Specialistiche a domicilio

E’ possibile richiedere le visite medico-specialistiche ambulatoriali della ASL (non degli ambulatori ospedalieri) a domicilio, per pazienti impossibilitati a recarsi presso le strutture.

Tali visite sono previste dal contratto dei medici ambulatoriali.

Si attiva questo servizio quando il medico di base prescrive una visita specialistica, specificando che questa deve essere “domiciliare per paziente non deambulante”.

Tale prescrizione deve essere portata all’Ambulatorio ASL per la richiesta