Commissione Medica Locale  Idoneità alla guida

Via Possidonea, 22- angolo Palamolla-RC

0965/347611

cml.patenti.rc@tim.it

 

Presidente:

 

Ai sensi dell'art. 330 del DPR 495/92 e dell'art. 119 comma 4 del C.d.S. alla Commissione Medica Locale (CML) è demandata la competenza della valutazione dell'idoneità psico-fisica alla guida di particolari tipologie di utenti.

L'art. 119 del Codice della strada comma 4 prevede che l'accertamento dei requisiti fisici e psichici del candidato o conducente venga effettuato da commissioni mediche locali, costituite in ogni provincia presso le unità sanitarie locali del capoluogo di provincia nei riguardi di:

-Soggetti affetti da malattie (diabete mellito pluricomplicato, difetti visivi e uditivi, malattie psichiche, cardiopatie, epilessia, trapianti d’organo, malattie neurologiche di varia natura ecc.);

-Soggetti affetti da patologie che possono interferire sull’idoneità alla guida come minorazioni anatomiche degli arti e/o importanti deficit neurologici;

-Soggetti con problemi di dipendenza da alcol e/o sostanze stupefacenti o per abuso degli stessi (anche per uso occasionale) su richiesta delle Autorità competenti;

-Soggetti ai quali sia stata disposta la sospensione o la revoca della patente a seguito di intervento delle Forze di Polizia;

-Ultra-60enni titolari di patente D o DE, nel caso in cui gli stessi intendano confermare le stesse categorie superiori;

-Ultra-65enni titolari di patente C o CE.

 

Gli utenti si presentano alla Commissione per:

  • Conseguimento della patente (primo rilascio)
  • Rinnovo (per scadenza)
  • Revisione (è il caso in cui  viene disposto un accertamento da una autorità competente, anche se la patente non è in scadenza, per sopravvenute patologie, per infrazioni al Codice della Strada o per eventi che mettono in dubbio le capacità psico-fisiche del patentato).

L'Ufficio della Commissione medica è aperta al pubblico nei giorni di Mercoledì, Giovedì e Venerdì dalle ore 08,30 alle 12,30

N.B. 

01/07/2020
Ipermessi provvisori di guida, rilasciati ai sensi dell’art. 59 della legge 29 giugno 2010, n. 120, ai titolari di patente di guida che devono sottoporsi ad accertamento sanitario presso le commissioni mediche locali, in scadenza tra il 31 gennaio 2020 e il 31 luglio 2020, conservano la loro validità per i novanta giorni successivi alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza (ex art. 103, comma 2, del d.l. 18/2020) (stralcio Circolare - 12/06/2020 - Prot. n. 16356 - Proroga validità abilitazioni)
In allegato la citata circolare del Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti
 

01/07/2020