Commissione Medica Locale  Idoneità alla guida

Via Possidonea, 22- angolo Palamolla-RC

0965/347611

cml.patente.rc@tim.it

 

Presidente Dr. Pasquale Sapone

 

Ai sensi dell'art. 330 del DPR 495/92 e dell'art. 119 comma 4 del C.d.S. alla Commissione Medica Locale (CML) è demandata la competenza della valutazione dell'idoneità psico-fisica alla guida di particolari tipologie di utenti.

L'art. 119 del Codice della strada comma 4 prevede che l'accertamento dei requisiti fisici e psichici del candidato o conducente venga effettuato da commissioni mediche locali, costituite in ogni provincia presso le unità sanitarie locali del capoluogo di provincia nei riguardi di:

-Soggetti affetti da malattie (diabete mellito pluricomplicato, difetti visivi e uditivi, malattie psichiche, cardiopatie, epilessia, trapianti d’organo, malattie neurologiche di varia natura ecc.);

-Soggetti affetti da patologie che possono interferire sull’idoneità alla guida come minorazioni anatomiche degli arti e/o importanti deficit neurologici;

-Soggetti con problemi di dipendenza da alcol e/o sostanze stupefacenti o per abuso degli stessi (anche per uso occasionale) su richiesta delle Autorità competenti;

-Soggetti ai quali sia stata disposta la sospensione o la revoca della patente a seguito di intervento delle Forze di Polizia;

-Ultra-60enni titolari di patente D o DE, nel caso in cui gli stessi intendano confermare le stesse categorie superiori;

-Ultra-65enni titolari di patente C o CE.

 

Gli utenti si presentano alla Commissione per:

  • Conseguimento della patente (primo rilascio)
  • Rinnovo (per scadenza)
  • Revisione (è il caso in cui  viene disposto un accertamento da una autorità competente, anche se la patente non è in scadenza, per sopravvenute patologie, per infrazioni al Codice della Strada o per eventi che mettono in dubbio le capacità psico-fisiche del patentato).