All'Ufficio Relazioni con il Pubblico sono attribuite le seguenti funzioni:

  • ricevere le osservazioni, opposizioni, segnalazioni, denunce e reclami in via amministrativa presentati per la tutela del cittadino avverso gli atti o i comportamenti con i quali si nega o si limita la fruibilità delle prestazioni di assistenza sanitaria e socio-sanitaria
  • predisporre l'attività istruttoria e provvedere a dare tempestiva risposta al cittadino per le segnalazioni di più agevole definizione, su delega del Direttore Generale
  • per i reclami di evidente complessità, provvedere a curarne l'istruttoria e a fornire parere al Direttore Generale per la necessaria definizione. L'URP per l'espletamento dell'attività istruttoria può acquisire tutti gli elementi necessari alla formazione di giudizio, richiedendo altresì relazioni o pareri ai Direttori ed ai Responsabili delle Strutture e dei Servizi aziendali
  • fornire al cittadino tutte le informazioni e quanto altro necessario, per garantire la tutela dei diritti ad esso riconosciuti dalla normativa vigente in materia
  • predisporre la lettera di risposta all'utente a firma del Direttore Generale in cui si dichiara che la presentazione delle anzidette osservazioni e segnalazioni, non impedisce, né preclude la proposizione di impugnative in via giurisdizionale ai sensi del comma 5 dell'art. 14 del Decreto Legislativo 502/92 e successive modificazioni.