IL RICOVERO

L'assistenza ospedaliera è assicurata mediante:

    * Ricovero d'urgenza e di emergenza:
 Viene disposto dal medico del Servizio di Pronto Soccorso. nei casi la cui gravità esige l'immediato trattamento diagnostico-terapeutico ed avviene a seguito di accesso diretto o su proposta medica.

    * Ricovero programmato/Ricovero ordinario:
 Viene disposto dal medico di reparto che, valutata la reale necessità, provvede al ricovero nel caso di disponibilità dei posti letto o all'inserimento nella lista dei ricoveri programmati di ogni singola Divisione. si accede tramite richiesta formulata su apposito ricettario dal medico di famiglia o pediatra di base, dal medico della guardia medica territoriale o dal medico specialista del SSN.

    * Ricovero diurno medico (Day Hospital):
E' caratterizzato da ricoveri o cicli di ricovero in forma programmata, ciascuno do durata inferiore ad una giornata. Consiste in una prestazione di carattere diagnostico, terapeutico o riabilitativo che non comportano la necessità di ricovero ordinario, ma che, per la loro complessità di esecuzione, richiedono un regime di assistenza medica ed infermieristica multidisciplinare non consentita in regime ambulatoriale. Il ricovero in Day Hospital, vista la proposta del medico di famiglia o dello specialista, è dsposto direttamente dal medico di Reparto, dopo aver valutato la patologia e la situazione sociale del paziente.

    * Ricovero diurno chirurgico (Day Surgery):
 Molti interventi chirurgici programmati possono essere ormai eseguiti in sicurezza con ricoveri che si esauriscono in giornata. ciò consente di ridurre al minimo i disagi della ospedalizzazione. Questa modalità di ricovero, sempre più diffusa, viene proposta a pazienti che rispondono a precisi requisiti e che hanno una situazione familiare ed abitativa adeguata.

A seguito del ricovero possono essere richiesti certificati di degenza e cartelle cliniche. L'istanza può essere inoltrata, dopo aver accertato le modalità di richiesta c/o gli uffici competenti, anche a mezzo posta o fax.
Presso le Strutture Ospedaliere è possibile anche effettuare visite specialistiche in regime ambulatoriale, previa appuntamento e con la richiesta del Medico di Medicina Generale.  

Informazioni per il ricovero:
Per i cittadini stranieri appartenenti all'UE o a Paesi che hanno stipulato con l'Italia accordi bilaterali, occorrono:
  • Documento di riconoscimento;
  • Tessera sanitaria o, in alternativa, modello E111 0 E112 o modello equipollente per   cittadini  provenienti da Paesi che hanno stipulato con l'Italia accordi bilaterali; 
  • In alternativa, gli estremi di una polizza assicurativa che garantisca la copertura della spesa sanitaria;
Per i cittadini extracomunitari è necessario esibire:
  • Documento di riconoscimento;
  • Permesso di soggiorno o, in alternativa, copia della richiesta di soggiorno inoltrata alla Questura;
  • Codice regionale STP per gli immigrati senza documentazione;
  • In alternativa, gli estremi di una polizza assicurativa che garantisca la copertura della spesa sanitaria;